Translate

ricerca una ricetta nel blog,digita una parola

domenica 24 ottobre 2010

RICETTE PER HALLOWEEN

...RICETTE PER HALLOWEEN...
...un menù da paura...

UN IDEUCCIA PER I SEGNAPOSTO A TAVOLA...
http://www.lascatoladeisegreti.it/zucchehalloweenconcartoniuova.htm
http://www.lascatoladeisegreti.it/zucche.htm
QUALCOSINA PER RAVVIVARE LE BOTTIGLIE DI ACQUA E BIBITE...

E STUZZICADENTI PER INFILZARE CIBO VARIO...(ANTIPASTINI VARI O LE DITA  DI STREGA O GLI OCCHI DI BELVE FEROCI...) CREATI CON I CORIANDOLI GIGANTI A TEMA E GLI STUZZICADENTI

UN ADDOBBO SEMPLICE E NON TROPPO PAUROSO X LA CAMERETTA DEL BAMBINO
  

 inizio dai dolcetti...


RAGNI RAGNETTI RAGNOTTI 
sono semplici da fare...
basta comprare bignè vuoti ,
riempirli di panna montata o crema al gusto che volete
e infilare all'interno le zampette fatte con liquerizia a nastro
tre o quattro zanpette a destra ed altrettante a sinistra
ricoprirli di cioccolato fondente fuso
gli occhi si possono fare con confettini a perla da mettere prima che il cioccolato asciuga


ecco un primo a tema...

 TORTELLI DELLA STREGA 
(piuttosto classico...ma la vostra fantasia vi aiuterà a proporli in tavola in modo spaventoso....)

Ingredienti
2,5 kg di zucca gialla
700 gr di farina
300 gr di parmigiano grattugiato
200 gr di burro fuso
sale
noce moscata
6 uova

Lavate e tagliate la zucca a pezzi e cuocetela in forno a 180° per circa mezz'ora.

Appena sarà tenera passatela nel mixer e raccoglietela in una ciotola.
Unite 1 uovo, 9 cucchiai di parmigiano, noce moscata, sale e pepe.

Fate la pasta con la farina, uova, e il sale.

Tirate con la sfogliatrice delle strisce, distribuite su questa, a circa 3-4 cm dal bordo, dei mucchietti di ripieno distanziati 5 cm l'uno dall'altro, ponetevi sopra il lembo di pasta libera e sigillatelo tutto intorno al ripieno.
Con la rotella dentata ritagliare i tortelli dando una forma rettangolare.
Lessateli in abbondante acqua salata, e dopo pochi minuti, scolateli e conditeli con burro, salvia e parmigiano.
A piacimento nel ripieno si possono mettere gli amaretti.

oppure

Ingredienti:

Dosi per 6 persone:

Per la Pasta:
farina g 300
3 uova
Sale

Per il Ripieno:
250g. polpa di zucca cotta in forno
Grana Padano grattugiato
amaretti secchi
1 uovo e un tuorlo
noce moscata
sale,pepe

Per il Condimento: burro - salvia - Grana Padano

Ripieno: schiacciare bene la polpa di zucca, già cotta in forno, con una forchetta, e aggiungervi 6 cucchiaiate colme di Grana Padano grattugiato, 10 amaretti secchi accuratamente polverizzati, l’uovo intero e il tuorlo, sale, pepe e una grattatina di noce moscata. Mescolare bene e lasciare riposare.

Pasta: con la farina bianca, le uova intere e un pizzico di sale, preparare la sfoglia e, dopo il solito riposo, tirarla sottile. Tagliare dalla pasta dei quadrati di circa 6 cm di lato, al centro di ognuno mettere un poco del ripieno di zucca, piegare il quadrato a metà in diagonale, racchiudendo il ripieno, e ripetere la piegatura nello stesso senso: si ottiene così un trapezio allungato di circa 8 cm per 2 di altezza. Con i due indici schiacciare bene le estremità per racchiudere il ripieno. Cuocere i tortelli in acqua bollente salata e condirli, a strati, con burro fuso, assieme a qualche foglia di salvia e abbondante Grana Padano grattugiato.

e per finire...
UN SECONDO ...MACABRO...


DITA DI STREGA INSANGUINATE

Ingredienti:
wurstel
mandorle
ketchup

Procedimento:
Prendete dei wurstel e tagliateli a metà nel senso delle lunghezza oppure lasciateli interi se sono piccoli
Cuoceteli e poi infilate un seme di zucca o una mandorla in modo che sembri un unghia.
Mettete del ketchup sui wurstel o nel piatto (sembrerà sangue...) hihihi...

  

un contornino sfizioso...
occhi di belve feroci


fatti con peperocini tondi ripieni o potete usare olive o quel che vi và...

OPPURE...

ARTIGLI DEL MOSTRO DELLA PALUDE...

Ingredienti:

500 gr. di petto di pollo (disossato e tagliato per lungo in striscioline di 2 cm di larghezza)
2 cucchiai di farina
1 cucchiaio e mezzo di erbe aromatiche tritate
1 tazza e mezzo di cornflake sbriciolati
2 cucchiai di cipolla tagliata
3 uova, leggermente sbattute
1 peperone rosso (tagliato a triangolini)
Salsa Barbecue (o del ketchup in sostituzione)

Prepararazione:
Riscaldate il forno a 180°C. Imburrate leggermente le teglie.
in un largo contenitore di plastica con coperchio mettete la farina e 2 cucchiai di erbe aromatiche ,
aggiungete il pollo e chiudete ermeticamente. Agitate per ricoprire bene il pollo.
Preparate la panatura miscelando le briciole di cornflakes, la cipolla ed il rimanente mezzo cucchiaio di erbe aromatiche in una ciotola e mescolate bene.
Preparate le uova sbattute in una ciotola.
Immergete ciascuna striscia di pollo nelle uova e quindi nella panura.
Mettete le strisce di pollo così ricoperte sulle taglie imburrate, leggermente distanziate e fate cuocere in forno per 8-10 minuti
Lasciate intiepidire le strisce poi praticate delle incisioni di 1 cm alle estremità più sottili quindi inserite le unghie di peperone rosso per terminare gli artigli di pollo mutante.

Servite gli artigli con una ciotolina di salsa Barbecue o Ketchup.


LA STORIA DI HALLOWEEN
La parola Halloween probabilmente deriva da una contrazione della frase "All Hallows Eve" ovvero la notte di Ognissanti.

Questa notte coincideva con la fine dell'estate e i colori tipici erano l'arancio, per ricordare la mietitura e quindi la fine dell'estate ed il nero per simboleggiare l'imminente buio dell'inverno.
E' per questo motivo che i colori che caratterizzano Halloween sono l'arancio ed il nero.
Narra una leggenda che gli spiriti dei morti durante l'anno, tornassero la notte del 31 ottobre in cerca di un corpo da possedere per l'anno successivo.
I contadini dei villaggi, perciò, rendevano le loro case fredde ed indesiderabili spegnendo i fuochi nei camini, e mascherandosi da mostri gironzolavano tra le case per far scappare di paura tutti gli spiriti che incontravano.
La leggenda di Jack-o-lantern racconta che un uomo di nome Jack, noto baro e malfattore, ingannò Satana sfidandolo nella notte di Ognissanti a scalare un albero sulla cui corteccia incise una croce intrappolandolo tra i rami.
Jack fece un patto col diavolo: se non lo avesse più indotto in tentazione lo avrebbe fatto scendere dall'albero.
Alla morte di Jack, continua la leggenda, gli venne impedito di entrare in paradiso a causa della cattiva condotta avuta in vita, ma gli venne negato l'ingresso anche all'inferno perché aveva ingannato il diavolo.
Allora a Jack fu donato un piccolo lume per schiarire le tenebre che lo circondavano.
Per far durare più a lungo la fiamma Jack scavò una zucca e mise al suo interno il lumino.
Ecco perché a tutt'oggi Jack-o-lantern è una zucca intagliata al cui interno è posata una lanterna.

http://it.wikipedia.org/wiki/Halloween
http://it.wikipedia.org/wiki/Jack-o%27-lantern

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

il nostro baby chef ha creato questo bigliettino...

UNA TORTA SPECIALE X UN MARITO SPECIALE.......ti amo...ieri,oggi,domani,sempre.

personalized greetings

Recent Visitors